Verbale assemblea dei Soci di Reset

VERBALE ASSEMBLEA DEI SOCI RESET

Il giorno 26 febbraio alle ore 21,30 in Livorno presso la sede del “Prato” Viale Carducci n. 31 si e’ riunirl-150x150ta l’assemblea dei soci dell’Associazione RESET, convocata per trattare il seguente Ordine del Giorno:
1. Tesseramento 2016;
2. Modifiche statutarie;
3. Allargamento Consiglio Direttivo (Candidature e nomine);
4. Approvazione bilancio 2015;
5. Presentazione nuova iniziativa (Terme del Corallo);
6. Varie ed eventuali.
Su designazione unanime degli intervenuti assume la presidenza dell’Assemblea il Presidente dell’Associazione Sig. Giuseppe Pera, il quale chiama alle funzioni di Segretario la Sig.ra Rosalia Barca.

Il Presidente rileva che la riunione e’ stata regolarmente convocata, che sono presenti n. __31_ soci.
Pertanto ai sensi del vigente Statuto, l’Assemblea e’ regolarmente costituita ed atta a deliberare.
Passando alla trattazione del punto n. 1 dell’Ordine del Giorno, il Presidente comunica che il tesseramento dei soci per l’anno 2016 avverrà con la consegna di una nuova tessera dietro compilazione di un modulo contenente le generalità del socio ed il versamento di una quota annua di € 10,00.

La quota associativa dunque è stata dimezzata rispetto agli anni scorsi.

Sono state stampate complessivamente n. 200 tessere, di cui 100 redatte in lingua italiana e n. 100 redatte in lingua inglese.
Il Presidente comunica che le somme incassate con il tesseramento verranno destinate al pagamento di una nuova polizza assicurativa per coprire eventuali infortuni dei soci durante lo svolgimento delle ns. iniziative.
Sul 2° punto all’Ordine del Giorno, il Presidente, dopo avere illustrato le varie attività svolte sino ad oggi da Reset, propone all’assemblea di modificare alcune clausole dello Statuto tenendo conto delle future iniziative che l’Associazione intende assumere.
Vengono proposte le seguenti modifiche dello Statuto:
Art. 1 invariato;
Art. 2 L’Associazione RESET LIVORNO non ha fini di lucro. L’Associazione ha come finalità la tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente, l’organizzazione di iniziative culturali e sportive di qualsiasi genere, l’organizzazione di iniziative a sostegno di categorie disagiate tramite raccolta fondi o interventi diretti dei propri soci, l’organizzazione di qualsiasi evento per la valorizzazione, manutenzione e conservazione del bene comune e comunque l’esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale.
Artt 3-4 invariati
Art. 5 La quota associativa viene fissata in euro 10,00
Art. 6 invariato
Art. 7 Il Consiglio direttivo dell’associazione RESET LIVORNO è composto da n. 5 membri eletti dall’assemblea dei soci per la durata di anni tre. Esso è composto da un Presidente, un Vice Presidente, Un Segretario con funzioni di tesoriere e due consiglieri.
Artt. 8, 9 e 10 invariati.
Apertasi la discussione, diversi soci intervengono per dichiararsi pienamente d’accordo con quanto prospettato e totalmente favorevoli alla proposta presentata dal Presidente. Al termine l’assemblea con voto unanime delibera di approvare il nuovo Statuto Sociale che viene allegato al presente atto e ne forma parte integrante.
A seguire l’assemblea dei soci, letto il 3° punto dell’ordine del giorno, vota la nomina del nuovo Consiglio direttivo nelle seguenti persone:
Presidente Giuseppe Pera
Vice Presidente Letizia Biacchi
Segretario con funzioni di Tesoriere Gioia Papallo
Consigliere Emilio Rossini
Consigliere Nicola Stefanini
Sul 4° punto all’ Ordine del Giorno il Presidente da lettura del rendiconto economico-finanziario relativo all’esercizio chiuso il 31.12.2015 le cui risultanze sono le seguenti:
Entrate dell’esercizio 2015 (compreso avanzo 2014) ​€ 7.380,29
Costi dell’esercizio 2015​ € 6.443,43
Avanzo di esercizio2015 da reimpiegare in attività sociali € 936,93.
Il rendiconto, corredato di relazione del tesoriere, viene depositato agli atti del Presidente.
Segue una approfondita ed esauriente discussione al termine della quale il bilancio, messo ai voti, viene approvato all’unanimità.
Sul 5° punto dell’ordine del giorno, il Presidente illustra la nuova iniziativa che l’associazione intende assumere e cioè un’operazione di pulizia e ripristino del Parco delle Terme del Corallo. L’iniziativa, attesa l’attuale inagibilità di tutti gli edifici, è rivolta esclusivamente al parco.

E’ stata protocollata in Comune una proposta di RESET perché in collaborazione e sinergia con l’Ufficio Giardini del Parco delle Terme del Corallo siano attivate tutte le operazioni necessarie.
Gli edifici delle Terme saranno delimitati con nastro bianco e rosso e l’accesso a questi sarà proibito a tutti. Gli attivisti impegnati nella cura del parco riceveranno adeguata istruzione e dispositivi di protezione individuale.

Come nelle precedenti attività questa è riservata solamente ai soci Reset, in quanto coperti da una polizza assicurativa.

Infatti, come per le attività svolte nella pulizia della Fortezza Nuova se verrà stipulato un protocollo sarà prevista una manleva che sollevi il Comune di Livorno da responsabilità per incidenti che dovessero accadere durante lo svolgimento dei lavori.

L’iniziativa è finalizzata alla possibilità di effettuare, assieme all’Associazione Terme del Corallo, apposite visite guidate limitate al solo Parco, e volte alla conoscenza e alla valorizzazione di questo importantissimo monumento.
A questo punto è intervenuta la Presidente dell’Associazione Terme del Corallo, sig.ra Silvia Menicagli, che si è dichiarata disponibile a collaborare con Reset.
Non essendovi altro su cui deliberare l’assemblea viene chiusa alle ore 23,45, previa lettura ed approvazione del presente verbale.

 

 

 

Precedente Operazione Parco delle Terme del Corallo Successivo Conclusione campagna "Il Prato un tetto per la palestra"